STEFANO SCARABELLO


Fotografia color print su Calebond e plastificazione (2004)

50x70 cm

Edizione: 1 esemplare.

Quando nel 2002 visitammo la “Piantagione Paradise” di Joseph Beuys a Bolognano in Abruzzo, c’era aria di abbandono e di fallimento del progetto di arte partecipata, ma fummo affascinati da un fico d’india, con le sue pale ad angolo retto, tese a rappresentare una dimensione spazio-temporale di qualità. Maria ebbe l’idea di staccare una pala e di riprodurla. Nel corso degli anni le piante nate dalle varie talee hanno trovato dimora temporanea presso La Fabbrica di Losone (“Quattro passi nell’orto” – 2005), negli spazi del Centro d’Arte Contemporanea di Bellinzona (“Realtà parallele” – 2006). 

Nel ritratto elaborato da Marisa Casellini è la tonalità rosso carminio che domina e richiama il colore naturale ricavato dalla cocciniglia, il parassita della pianta cactacea.