MIKI TALLONE

1968 * Vive e lavora a Minusio _ Svizzera

 

La ricerca artistica di Miki Tallone verte spesso sulla natura dello spazio, sia inteso ontologicamente - come entità - che riflettendo sul luogo specifico del suo intervento, sulla sua storia e caratteristiche ambientali ed architettoniche. Miki Tallone con ”quantuM”, un’installazione basata sul concetto di modulo; è partita da se stessa: questi moduli-quanti in legno sono alti esattamente come lei, in una rielaborazione personale che accosta 

Leonardo – l’uomo come misura di tutte le cose – a Laban ed ai ritmi delle sue notazioni del corpo umano in movimento. Con ”quantuM” Tallone realizza una installazione ambientale pensata per essere replicata altrove,

in forme e misure differenti, grazie alla sua natura modulare.

Riccardo Lisi



quantuM

2017-2019

modulo n. 009  

un particolare dell'istallazione