FABIOLA QUEZADA

Accademia di Brera 2003. Premio Lissone, al Museo d’Arte Contemporanea di Lissone, Milano 2004. 



Mediterraneo

2019

olio su tela

70x50 cm

Ritratto ad olio dal titolo “Mediterraneo” che richiama tre elementi in questa stanza: il muro nascosto dietro questa carta da parati, la natura fiorita della primavera attraverso la finestra e la figura anonima ridotta all’essenza della vita; la sopravvivenza. Un tema che si inserisce nel periodo in cui l’artista dipinge l’essenziale della natura, corpi umani e vegetali, incontrando diversità e somiglianza, lanciando messaggi semplici e forti in perfetta sintonia con una contemporaneità interiore legata all’esperienza fatta di spontaneità e fresca cromaticità. La storia della casa obbliga al confronto con la realtà attuale e il clima locale, la rinuncia allo scambio culturale, che costruisce identità. Si aprono nuovi abissi che richiedono un cambiamento cromatico. Un dipinto che richiama il passato di questa casa che torna ahimè presente.