CESARE DE VITA

Nasce a Lugano nel 1960 e sviluppa le sue competenze come autodidatta.

Dal 1996 erige le sue colonne di ceramica in giardini privati e parchi pubblici come la Banca Raiffeisen a Canobbio, la Casa Serena a Lugano, il Sentiero dell’Arte a Cavagnago; utilizza la ceramica con particolare attenzione alle specificità multidimensionali del territorio, cercando un contatto con i punti della rete elettromagnetica terrestre.



Ceramica grès, cottura in forno a gas a 1250°C, smalti per alta temperatura su ricette originali dell’artista, fascette in metallo.

Due stele: due aghi come un’imbastitura sul territorio: dal Generoso al San Giorgio passando da Santa Lucia.

Un filo che trapassa e svela una rete; una linea che percorre la traccia di un possibile emergente labirinto plasmato da tanti vicini degni: Riva San Vitale, la cascata della Sovaglia, Carona, valle di Muggio e altri.